Ritratto







Gabrielle Thierry dipinge da oltre 15 anni. Il suo lavoro si è presto orientato sulla ricerca e la rappresentazione dei Rythmes del paesaggio.
La questione della musicalità del paesaggio e della sua traduzione pittorica si è progressivamente imposta. L'artista sviluppa la sua ricerca nello sforzo di apprendere e di tradurre le interazioni tra colori/forme e note/composizione musicale giungendo alla decisione dii dipingere direttamente immersi nella musica per produrre la serie delle Phrases Musicales. Da allora, con questo nuovo linguaggio, Gabrielle Thierry cerca la ricomposizione del paesaggio con la sua musica nella sua serie di Variazioni. Una selezione di opere Rythmes, Phrases Musicales e Variations è visionabile su www.mgbook.com.

Nel 2010, ha riscoperto le Ninfee di Claude Monet al Musée de l'Orangerie di Parigi come paesaggio musicale e ha deciso di estrarne la loro musica a suo modo, pittoricamente. Si è trovata di fronte alle Ninfee come di fronte a un paesaggio già noto e che ha ispirato i suoi primi paesaggi, quello delle rive della Senna in Andrésy 30 km da Parigi, dove risiede. La sua ricerca ha portato alla rappresentazione di un nuovo paesaggio di ninfee, in uno spartito di colore la cui interpretazione è pronta ad essere eseguita. Estratti su: www.waterliliespaintingmusic.com

Durante le mostre e le conferenze tenute dal 2008 (Università di Parigi-Sorbona, Università Paul Verlaine di Metz e Centre de la Musique Romantique Française al Palazzetto Bru Zane di Venezia), e all'occasione dei concerti che accompagnano le mostre delle sue opere, il pubblico ha avuto modo di scoprire l'interpretazione pittorica della musica. Partendo dal suo lavoro, offrendo una esperienza estetica unica nella convergenza e corrispondenza delle arti, si è venuta accostando alle visioni originali dell'astrazione e della sinestesia teorizzate da W. Kandinsky nel quadro del Blaue Reiter.

Mostra
Gabrielle Thierry espone alla Fondazione Diverso Inverso i suoi acquerelli di Monterubbiano nati da un taccuino di viaggio realizzato nell'Agosto 2012; sono l'espressione di un esperienza estetica : la percezione del villaggio come sinfonia di colori.
La musica Euro Teodori, di Mario Castelnuovo-Tedesco, ... interpretato dal chitarrista Giuseppe Ficara, in occasione di questa mostra offre una nuova esperienza, la possibilità di scoprire i colori e le forme della sua armonia.
La mostra / concerto avrà luogo a Monterubbiano, per cui il pubblico è invitato a passeggiare per le vie del paese, alla ricerca di proprie emozioni estetiche e musicali. Music : Euro Teodori, Marios Castelnuovo-Tedesco, ....

© MG Thierry
Affiliation à la Maison des Artistes n°V223306 - SIRET 484 139 738 00013

www.gabriellethierry.com